Ambulacro
24/09/2018

8. Ambulacro

Siete appena scesi dalla scala e vi trovate all’interno di un ambiente di passaggio tra l’Oratorio di San Thomas Becket, che visiterete tra poco, e la Cripta di San Magno. Si tratta di un antico luogo dedicato alla sepoltura di personaggi illustri di Anagni che potevano ambire a essere seppelliti sotto il pavimento della Cattedrale, in una tomba prossima al luogo sacro per eccellenza: la Cripta. La scala di accesso dalla navata sinistra, che avete appena percorso, fu aggiunta nel XVII secolo.

Sulle pareti ovest e nord si conservano ancora una serie di pannelli votivi che accolgono teorie di santi accompagnati da piccoli donatori inginocchiati.

Sulla paretina ovest, presso l’ingresso alla Cripta, vedete un santo vescovo ignoto, san Magno e santa Secondina che affiancano la Vergine con il Bambino.

Sulla parete nord sono presenti due pannelli. Da sinistra potete riconoscere sant’Oliva, san Nicola di Mira, l’Arcangelo Michele, Cristo benedicente, san Pietro apostolo e san Giovanni Battista. Il secondo pannello presenta Cristo tra i santi Giacomo e Giovanni Evangelista, accompagnati a sinistra dalla loro madre Salome. Sfortunatamente i volti dei personaggi raffigurati su questo pannello sono stati, secoli fa, deturpati da ignoti prima della musealizzazione degli ambienti.

 


8. Ambulacro